Vincent Zattera

Diplomato al Liceo artistico di Valdagno (VI)

Al termine degli studi mi sono avvicinato al mondo del tatuaggio, come nuova forma di espressione d’arte.  Ho  iniziato a fare la “gavetta” in uno studio di tatuaggi, disegnando,  saldando aghi e trascorrendo ore ad osservare, in quanto era l’unico modo per capire i passaggi e le tecniche del tatuaggio ed è stato amore a prima linea! Agli esordi prediligevo il tatuaggio horror, passando  dallo stile grafico ed evolvendomi nel disegno, mi ha portato a trovare la mia strada nella new school, dove riesco veramente ad esprime parte di me. Credo che il tatuaggio, esprima parte del tuo vissuto con situazioni, ricordi, come un’istantanea; è un abbellimento del corpo e  dell’essere di ciascun individuo.

Amo parlare con il cliente e comprendere ciò che desidera, riuscendo ad interpretare e trasformare il suo pensiero in un tatuaggio.