Marco Galdo nato nel 1975 a Milano, tatuatore da più di 20 anni è stato uno dei primi a portare il Tribale Moderno in Italia.
Specializzato nella tecnica del dotwork, ha valorizzato lo stile Tribale impreziosendolo e fondendolo con contaminazioni moderne, texture e psichedelie.
Lo studio “Trafficanti d’Arte” di Milano nasce nel 2003 dall’idea di Marco di proporre ad ogni cliente un’idea personale ed unica. Trafficanti d’ arte si sono infatti specializzati più che in uno stile di tatuaggio, in uno stile di pensiero che unisce tutti gli artisti che ci sono passati. L’ idea è che non si debbano ripetere due tatuaggi uguali e che ogni opera è unica come unica è la persona che lo porta.
Nel corso degli anni Marco Galdo ha partecipato a numerose Tattoo Convention italiane e internazionali conquistando importanti premi e riconoscimenti per il suo lavoro.
Spesso collabora con tatuatori di fama internazionale e studi di grande prestigio dislocati in ogni parte del pianeta, questo gli permette di portare avanti un’altra sua grande passione: i viaggi.
Viaggiare ed entrare in contatto con nuove culture ha da sempre affascinato Marco, che dopo ogni tappa torna al lavoro con nuove idee e nuovo materiale che rende speciale ed unico ogni suo lavoro.